Come fare spazio al 2021

In una fredda sera di fine anno, ho incontrato Clara Romanelli, professional organizer del metodo Metariordino. E con lei abbiamo parlato di come fare spazio nel 2021.

Che cosa significa fare spazio?
Significa vivere in una casa in un scelgo con presenza viva ciò che la abita. Gli ambienti, ogni spazio parla di noi, dei nostri valori. Qui puoi trovare un articolo interessante in cui approfondire il tema del decluttering, che poi significa fare spazio.


Il decluttering agisce in maniera consapevole sulla tua parte inconsapevole
(cit. Clara Romanelli)

Sì, perché se mi prendo un tempo per scegliere cosa voglio avere intorno a me, di cosa voglio circondarmi, sceglierò inevitabilmente che cosa eliminare: non mi accontenterò di farlo solo con la casa, ma vorrò farlo anche con le mie parole, relazioni, scelte.
Ecco forse un primo passo per vivere una vita felice, piena di volontà.

Scegli chi sei.

Da dove iniziare a fare spazio?
Inizia dallo spazio in cui ti senti meno a tuo agio, quello che ti crea più irrequietezza. Prova in questo penultimo giorno dell’anno a fare spazio. Inizia da un cassetto, piccoli traguardi ti potranno aiutare a sperimentare che ce l’hai fatta e solo così sarà possibile che tu lo ripeta, magari passando a spazi di volta in volta più grandi.
Evitiamo di entrare nel nuovo anno appesantiti dagli oggetti, dal superfluo (e quindi dai pensieri) che hanno fatto parte di un anno che stiamo per chiudere.

Facciamo spazio al nuovo anno che sta arrivando. Senza paura. Con coraggio.
Sennò rischiamo di diventare come quelle case in cui i calendari degli anni terminati non vengono tolti, e i nuovi vengono solo messi sopra.

Vi è mai capitato di trovare case in cui c’erano calendario del 19…?
A me qualche volta si.
E che cosa ci sta dicendo questa immagine?
Sicuramente ci parla di quella famiglia, ci sta dicendo che le persone che vivono quella casa hanno la tendenza a “trattenere” piuttosto che a lasciar andare, perché, oggettivamente, un calendario vecchio è completamente inutile.

E cosa c’entra una professional Organizer?
La professional organizer può sostenere il tuo processo di “decluttering” interno, aiutandoti a darti il permesso di eliminare il superfluo negli ambienti senza sentirti in colpa, cercando di ascoltare la tua voce interiore. Non possiamo pensare di andare avanti negli anni riempiendo le nostre case di cose inutili.

Inizia da oggi a fare spazio al 2021.
Non avere paura di farlo, supera quella voce dentro di te che ti spinge a lamentarti dello stesso piatto scheggiato da… ormai non te lo ricordi nemmeno più. Datti il permessi di fare una piccola rivoluzione dentro di te.
Smettila di lamentarti di quel calzino spaiato o di quel maglione invecchiato. Scegli il meglio per te. E ricorda, Il decluttering agisce in maniera consapevole sulla tua parte inconsapevole (Clara Romanelli).

Fai una breve lista, fatti un piano di azione e agisci.
Solo se fai spazio il nuovo può arrivare.
Inizia da un piccolo cassetto, senti la gioia nascere in te.
Non avere paura, tutto è pronto ha solo bisogno di spazio per giungere a te.

Se vuoi qualcosa che non hai,
devi fare qualcosa che non hai mai fatto prima.
Di tutte le cose che non hai mai fatto

la più efficace è adottare in nuovo metodo di pensiero,
vedere il mondo come non lo hai mai visto prima e

pensare in un modo in cui non hai pensato prima.
IKIGAI
Selena Calloni Williams
Noburu Okuda Do

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.