I buoni propositi: esercizio quotidiano.

Sempre più spesso ascoltiamo alla radio, o leggiamo sul web o nei vari blog, l’importanza di chiudere un anno facendo un bilancio e affacciarsi al nuovo dotandosi di una lista di buoni propositi, o nuovi progetti.

Io negli anni passati ero davvero più diligente, svolgevo i miei compiti l’ultima settimana di dicembre, scrivevo su un foglio le cose di cui ero grata dell’anno appena trascorso e scrivevo, in 10 punti, i miei obiettivi dell’anno successivo.

È stato sempre sconvolgente per me leggere, a fine anno, la lista compilata all’inizio, perché non solo ritrovavo realizzato tutto ciò che avevo desiderato, ma anche di più.
E senza nemmeno averlo pensato.

La capacità di focalizzare gli obiettivi, determinerà il tuo futuro.
Più sarai capace di focalizzare e concentrare la tua attenzione su quello che Vuoi (e non su quello che non vuoi), più spingerai la tua mente nella giusta direzione. (Giancarlo Fornei)

Puoi approfondire le riflessioni legate ai desideri e le modalità in cui formularli in questo articolo.

Ma cosa succedono a queste liste? Cosa succede a quegli propositi che richiedono un cambiamento importante in noi, come li gestiamo?

Fissiamoli bene i nostri obiettivi, cerchiamo di essere realisti, domandiamoci cosa siamo disposti a fare e dopo averli scritti, riletti, tenuti… arriva il bello!

Eh si, perché arriva il momento in cui dobbiamo fare in modo che le intenzioni coincidano con le azioni. Come fare?

Innanzitutto smettiamo di dire: “Da domani inizio…”. Perché aspettare domani?
Inizia subito! non c’è momento migliore per iniziare di ora.
Il peggior nemico della volontà è il posticipare. L’azione è qui ed ora.

Prova poi a scrivere qualche post-it da attaccare in casa con qualche frase che può aiutarti a focalizzare i tuoi obiettivi, a ricordarti che devi agire.

Agisci con coerenza oggi, domani, dopo domani e fallo per 21 giorni, questo è il tempo che serve alla mente perché un nuovo comportamento diventi abitudine. Quando ciò accadrà potrai rilassarti, il tuo obiettivo si sta per realizzare, perché tutta la tua persona, la tua energia, ha agito nella direzione del desiderio… trasformando la realtà.
Per me ha sempre funzionato, ma è vero che per 21 giorni bisogna essere saldi, tenaci, non mollare mai.

Devi imparare a scegliere i tuoi pensieri, proprio come ogni giorno scegli i vestiti da mettere. È in tuo potere. Se ti piace tanto avere il dominio della tua vita, lavora sulla mente. È l’unica cosa su cui puoi tentare di esercitare un controllo. Il resto lascialo perdere. Se non domini i tuoi pensieri, sarai sempre nei guai.
( Elizabeth Gilbert)

Non credo nelle lunghe liste, nei grandi cambiamenti.
Credo piuttosto nelle liste composte di pochi punti, ma realizzabili.
Credo nei cambiamenti piccoli, ma praticabili.
Credo nel potere personale di poter trasformare la nostra vita in qualcosa di meraviglioso.
Ma bisogna agire oggi, e non può farlo nessuno all’infuori di te stesso.

Buon anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.